nov 10, 2017

Pubblicato da in In Evidenza, news | 0 Commenti

Serie B2: 3 punti in 2 gare e prima vittoria in esterna

Sabato 28 ottobre 2017 h. 21.00 – Campionato Nazionale di serie B2 femminile – girone C – 3^giornata
POLISPORTIVA VOBARNO (Bs) vs GS FRUVIT ROVIGO 2 – 3 (25-18, 21-25, 22-25, 25-17, 12-15)

Lunga battaglia in scena al Palazzetto di Vobarno dove le valsabbine, contro un Rovigo rimaneggiato con importanti assenze,  dominano il primo set, si fanno rimontare e sorpassare sul 2 a 1, pareggiano i conti e perdono al tie-break un lunghissimo incontro.
Cominciano bene le bresciane, ordinate in ricezione e con una buona battuta incisiva, da subito un buon margine con l’ace di Ciani (8-4), Montanaro schiaccia la veloce del 17-13, il Rovigo è un po’ più falloso e non demorde ma Delfino sigla il mani-out del 22-17, doppio punto di Boffi e errore avversario regalano il primo set alle padrone di casa (25-18).
Nel secondo e nel terzo set la Fruvit detta legge e il Vobarno alterna fasi di recupero e rimonte a black out, soprattutto in fase di ricezione, senza mai essere pienamente convinto dell’eventuale ribaltone, soccombe cosi e si fa sorpassare nel conto dei set (21-25/22-25) e 2-1 per Rovigo.
Nel quarto ed emozionante set Coach Zabbeni cambia le carte in tavola, schiera Bertolini come opposto su Boffi e subentra Zoppi al centro, prima fase di set punto a punto, netto equilibrio in campo fino al 10 pari, Delfino mette la quinta e butta a terra il diagonale del 13-10, Bertolini il lungolinea del 15-11 Zoppi attentissima a muro aiuta la fase di difesa di Giombetti e, con un gioco più pulito e ordinato pareggiamo i conti chiudendo con un mani-out di Bertolini, 25-17 e 2 pari.
Partenza in salita nel quinto set (1-5/5-10), il Vobarno sembra senza forze ma tenta il tutto per tutto con una bella rimonta portandosi dal 9-13 al 12-14 ma è troppo tardi, il Rovigo chiude sul 12-15 guadagnandosi l’incontro, per le nostre beniamine invece il primo punto della stagione.

POLISPORTIVA VOBARNO: Giombetti (L), Santino L. 3, Facendola, Ciani 4, Pais Marden 2, Boffi 5, Ridolfi (L2), Bonetti, Bertolini 15, Delfino 12, Santino E., Zoppi 9, Montanaro 7. 1^All. Zabbeni Fabiano, 2^ All. Randisi Simone

GS FRUVIT ROVIGO: Ghiotti 6, Berasi 5, Toffanin 11, Battistella 1, Ferroni 11, Bolognesi 17, Casprini 24, Fyda, Negrato (L). Allenatore: Breviglieri, Assistente: Albini.

Domenica 5 novembre 2017 h. 17.15 – Campionato Nazionale di serie B2 femminile – girone C – 4^giornata
CBL COSTA VOLPINO vs POLISPORTIVA VOBARNO (Bs) 2 – 3 (25-18, 25-21, 21-25, 18-25, 9-15)

Altra battaglia, questa volta in esterna a Costa Volpino e questa volta la spunta il Vobarno che vince in rimonta per 3-2 dopo l’iniziale svantaggio sul 0-2. Nella fase iniziale del primo set tutto sembra scorrere nel migliore dei modi per il Vobarno anche se il gioco espresso al PalaCBL non è spumeggiante per entrambe le formazioni in campo, buona intesa al centro tra Ciani e Bertolini (5-9/9-13) ma, sotto le bombardate di Zavaglio che pareggia sul 15 pari, il Vobarno rallenta la presa e spegne completamente la luce subendo 4 aces di fila dalla giovane Dall’Orto (19-15), frastornato e rimaneggiato non riesce più a riprendere le redini del set e perde malamente sul 25-18.
Secondo set vede ancora il Vobarno rimaneggiato, costretto a seguire per tutta la durata del parziale (12-7/14-9), risaliamo con una botta di orgoglio con Ciani di prima (18-16) ma a causa delle evidenti difficoltà tecniche in ricezione e con i troppi errori gratuiti, regaliamo il secondo set ancora alle padrone di casa che si portano in vantaggio per 2-0 (25-21).
Nel terzo set la musica sembra cambiare e il Vobarno raddrizza un po’ la fase difensiva e di ricezione permettendo a Ciani di essere più precisa e di smistare decisamente in modo migliore il gioco, Bertolini sempre più micidiale a rete confeziona un bel vantaggio (9-15), Zoppi piazza e tocca parecchi palloni a muro (13-20), CBL sempre più falloso, Pais guadagna fiducia in attacco e accorciamo cosi le distanze, 21-25 e 1-2.
Anche nel quarto set è il Vobarno che conduce, parecchio nervosismo in campo per entrambe le formazioni ma le valsabbine sono molto più consapevoli che si può e si deve fare di più e, grazie ad un buon servizio e ad un buon spirito di squadra, chiude e pareggia, 18-25 e 2 pari.
Quinto set a senso unico e tutto in discesa, massimo vantaggio sul 3-9 con un bell’attacco di Pais, CBL prova a spezzare il ritmo con il tempo ma i troppi errori ci agevolano a chiudere set e incontro, 9-15 e prima vittoria stagionale in esterna!

POLISPORTIVA VOBARNO: Giombetti (L), Santino L. 1, Facendola 1, Ciani 6, Pais Marden 9, Boffi 12, Ridolfi (L2), Bonetti, Bertolini 24, Delfino 10, Santino E., Zoppi 4, Montanaro 12. 1^All. Zabbeni Fabiano, 2^ All. Randisi Simone

CBL COSTA VOLPINO: Bondioni 1, Martino, Dell’Orto 8, Pezzoli 6, Calzoni 6, Gabrielli 13, Messaggi 6, Zenti, Locatelli (L), Pacchiotti (L), Nicolai, Bonomi, Izzo, Zavaglio 26. 1^All. Macario

Share

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*

Protected by WP Anti Spam

Teinture d'un serpent-tête de la Moldavie, et aussi la teinture d'un Yarrow herbe ordinaire. teinture sur Spirit (vodka) d'une racine de marais d'aira. une excellente façon de se débarrasser de la douleur avec ce bouillon: prendre l'écorce de chêne dans la quantité de 100 grammes, versez un litre Arrosez et faites bouillir pendant 15 minutes. Let's cool, ajouter une tranche de poivre et 2 cuillères à soupe de vinaigre. Il y a une autre recette efficace sur le http://mangopharmacieenligneblog.fr/generique-cialis-en-ligne/ de la douleur dentaire sous la forme de bouillon pour le rinçage: prendre l'écorce d'Aspen 15 grammes et 200 ml d'eau et faire bouillir 5-7 minutes, le refroidissement à la température ambiante et la bouche creuse.

Pour ceux qui superstitieux, peut approcher une telle façon: l'ail Pelé (sur une serviette) mis à un endroit sur une main où le pouls est mis. La main doit être sur le côté opposé de la dent malade.